Monthly archives: novembre, 2009

Torta alla frutta fresca e crema pasticcera

torta_di_frutta-1

DIFFICOLTA’:
Facile

TEMPI:
1 ora e 15 minuti

INGREDIENTI:

– 2 uova
– 100 gr di zucchero
– 75 gr di farina 00
– 25 gr di maizena
– scorza grattugiata di un limone
– 1 bustina di vanillina
– 1/2 bustina di lievito
– 2 cucchiai di acqua bollente
crema pasticera
– frutta fresca per la decorazione
– 1 bustina di gelatina

PREPARAZIONE:

Accendere il forno a 150°. Sistemare le uova intere in una ciotola e sbattere con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere la maizena setacciata insieme alla farina e mescolare. Versare nel composto la scorza del limone, la vanillina e l’acqua. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e versare l’impasto in una tortiera specifica per torta di frutta (di quelle con il doppio fondo), imburrata ed infarinata. Cuocere per circa mezz’ora. Quando la superficie avrà preso un bel colore dorato testare la cottura interna con uno stecchino e, se risulta asciutto, spegnere il forno, lasciarlo appena aperto e far freddare così la torta. Una volta sfornata sistemarla su un piatto e bagnarne la superficie con dello sciroppo di zucchero o con un liquore per dolci a scelta. Ricoprire con crema pasticcera e decorare con fette di frutta fresca. Spalmare uno strato di gelatina alimentare e far freddare in frigo qualche ora prima di servire.


Salsa di mele verdi

DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
40 minuti

INGREDIENTI:

– 3 mele verdi
– 2 cipolle rosse
– 2 spicchi d’aglio
– 1 radice di zenzero grattugiata
– 100 ml di aceto di vino rosso
– 100 ml di acqua
– 80 gr zucchero di canna
– sale

PREPARAZIONE:

Sbucciare le mele, tagliare a dadini e sistemarle in un tegame. Aggiungere le cipolle tritate finemente, l’aglio schiacciato, la radice di zenzero, l’acqua, l’aceto, lo zucchero di canna e un pizzico di sale. Porre sul fuoco e lasciar cuocere a fuoco lento con il coperchio finchè il composto raggiunge il bollore. Togliere, poi, il coperchio e far asciugare la salsa sempre a fuoco lento. La salsa sarà pronta quando avrà raggiunto un bel colore rosso.


Filetto di maiale in crosta di pane

filetto_di_maiale_in_crosta_di_pane

PER 4/6 PERSONE

DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
1 ora e 30 minuti

INGREDIENTI:

– 1 filetto di maiale
– 1 sfilatino francese piccolo
– rete di maiale (quella bianca che avvolge, generalmente, i fegatelli)
– finocchietto selvatico (facoltativo)
– 4/5 fette di pancetta tesa tagliata sottile
– olio extra vergine di oliva
– sale
– pepe nero

PREPARAZIONE:

In un recipiente sistemare il filetto di maiale e condirlo con sale, pepe, olio e finocchietto selvatico. Chiudere con della pellicola trasparente e riporre in frigorifero ad insaporire per qualche ora.
Accendere il forno e lasciare che raggiunga la temperatura di 150°.
Intanto tagliare il francese a metà, svuotarlo di parte della mollica e bagnarne l’interno con dell’acqua. Prendere il filetto di maiale, rivestirlo di fette di pancetta e sistemarlo a modo di panino tra le due metà del francese. Con la rete di maiale rivestire completamente il pane ed infornare. Lasciar cuocere a fuoco lento per circa un’ora, controllando che il pane non bruci. Sfornare e servire caldo, magari accompagnato con della salsa di mele verdi.


Tortino con cuore di cioccolato caldo


Questo tortino, particolarmente indicato per le serate invernali, è veloce e facile da preparare e garantisce un risultato che acconteterà tutti. Dall’intenso sapore di cioccolato, la vera particolarità sta nel cuore: se vengono rispettati i tempi di cottura indicati questo tortino vi delizierà con un cuore di puro cioccolato liquido bollente!

DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
20 minuti

INGREDIENTI:

– 100 gr Nutella
– 20 gr cioccolato fondente
– 100 gr burro
– 2 uova
– 50 gr farina
– 60 gr zucchero

PREPARAZIONE:

Accendere il forno ed impostarlo a 200 gradi. Preparare un bagnomaria in cui sciogliere tutti insieme, senza far raggiungere l’acqua a bollore, il burro, il cioccolato fondente e la Nutella. Nel frattempo sbattere le uova con lo zucchero. Lasciar raffreddare il composto di burro e cioccolato ed unirlo lentamente alle uova. Aggiungere la farina poca alla volta, continuando a mescolare. Imburrare ed infarinare 3-4 stampini da forno, possibilmente in coccio ed infornare per 15 minuti. Sfornare e servire caldi.


Torta mimosa

DIFFICOLTA’:
media

TEMPI:
1 ora e 15 minuti
+ tempo di raffreddamento

INGREDIENTI:

– 1 pan di Spagna
– 400 gr panna
– 500 ml marsala
– 4 tuorli d’uovo
– 4 cucchiai zucchero

PREPARAZIONE:

In un tegamino mettere i tuorli e lo zucchero; lavorare per 5 minuti aggiungendo lentamente 100 ml di marsala. Porre il composto a bagnomaria continuando a mescolare con un cucchiaio di legno per circa 40 minuti. Il composto deve risultare molto denso e di un colore marrone scuro. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Nel mentre tagliare il pan di spagna in due sbriciolandone l’interno e montare la panna. Alla riduzione di uova e marsala unire la panna avendo cura di non smontarla con movimenti troppo veloci. Bagnare il primo strato del pan di spagna con il marsala restante e ricoprire di crema. Coprire con il secondo strato e stendere nuovamente la crema, anche sui bordi laterali. Cospargere con le molliche ricavate precedentemente e porre in frigo.


Torta cubana alla Nutella e caffè

foto_torta_cubana_decorata_con_cioccolato_plastico_interno
DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
50 minuti

INGREDIENTI:

– 4 uova
– 120 gr farina
– 160 gr zucchero
– 40 gr cacao in polvere
– 1/2 bustina lievito sciolto con 1 cucchiaio di latte
– 500 gr panna montanta
– Nutella a piacere
– 20 gr Nescaffè
– 20 gr zucchero
– cioccolato in scaglie
– rum

PREPARAZIONE:

In una terrina montare le uova con lo zucchero. Aggiungere la farina setacciata con il cacao e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Sciogliere il lievito nel latte ed aggiungere al composto. Trasferire l’impasto in una teglia da 26 cm di diametro imburrata ed infarinata e cuocere in forno già caldo a 160° per 20-25 minuti. Sfornare, raffreddare e tagliare nel mezzo. Togliere un pò di mollica dal centro e tenerla da parte per la copertura finale. Bagnare entrambe le superfici centrali con uno sciroppo ottenuto bollendo acqua, zucchero e rum. Farcire con Nutella e panna al caffè (per ottenerla mescolare 250 gr di panna con 3 cucchiaini di Nescaffè e dello zucchero a velo e montarla). Una volta spalmata la panna cospargere di scaglie di cioccolata e ricoprire con l’altra metà della torta. Ricoprire con gli altri 250 gr di panna montanta con un pò di zucchero a velo e sbriciolarvi sopra la mollica frullata. Riporre in congelatore per 2 o 3 ore prima di servire.


Strangozzi del Priore con trota, tartufo e porcini


DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
40 minuti

INGREDIENTI:

– strangozzi umbri
– funghi porcini
– tartufo nero
– trota salmonata
– olio extra vergine di oliva
– sale
– pepe
– aglio
– vino bianco per sfumare
– pomodoro pelato

PREPARAZIONE:

Tagliare la trota a pezzetti e farla cuocere in olio caldo con uno spicchio di aglio. Far sfumare un po’ di vino bianco. Aggiungere un pomodoro pelato tagliato a dadini e i funghi porcini. Salare e pepare. A fuoco far saltare gli strangozzi ed aggiungere un po’ di tartufo grattugiato.


Torta co’ Bischeri

La ricetta che vi propongo mi è stata data da una bravissima cuoca di San Giuliano Terme, in provincia di Pisa ed è necessaria per preparare due torte. Stando lì qualche giorno ho imparato che nessuno darà mai la ricetta per la torta singola, perchè questo è un dolce che si fa in occasione dei festeggiamenti per il santo patrono e la quantità di torte che si preparara è immensa!

DIFFICOLTA’:
media

TEMPI:
1 ora

INGREDIENTI PER L’IMPASTO:

– 5 uova
– 100 gr burro
– 400 gr zucchero
– 500 gr farina
– 15 gr carbonato di ammonio
– vanillina
– buccia grattugiata di un limone
– liquore sassolino

INGREDIENTI PER LA FARCIA:

– liquore sassolino
– 500 gr uvetta
– 200 gr canditi di cedro e arancia
– 100 gr pinoli
– 500 gr riso
– 300 gr cacao dolce
– 150 gr cacao amaro
– 100 gr cioccolato fondente grattugiato
– 500 gr zucchero
– 6 uova
– cannella

PREPARAZIONE:

Preparare la pasta frolla lavorando accuratamente gli ingredienti. Il carbonato di ammonio deve essere ben mescolato alla farina insieme alla vanillina. Dopo che la pasta è ben riposata, spianarla per foderarci una tortiera ben imburrata, avendo cura di lasciarne una quantità adeguata per le decorazioni. Preparare il ripieno mettendo a lessare il riso nel latte e, appena è cotto e il latte ritirato, lasciar raffreddare. Mescolarvi lo zucchero, i pinoli, i canditi, l’uvetta precedentemente ammollata nel sassolino, le uova, il cacao e la cioccolata. Versare il composto sulla pasta frolla e decorare a modo di crostata con listine di pasta. Lungo il bordo della torta praticare delle aperture ovali, formando dei pirulini (i famosi bischeri!). Cuocere in forno (meglio se a legna) a 200° per circa mezz’ora.


Torta mediterranea con melanzane, pomodorini e mozzarella

torta mediterranea

DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
45 minuti

INGREDIENTI:

– 1 rotolo di pasta sfoglia
– 250 gr melanzane
– 100 gr pomodorini
– 2 mozzarelle
– 50 gr parmigiano
– olio extra vergine di oliva
– basilico
– sale
– pepe

PREPARAZIONE:

Tagliare le melanzane a fette di circa un centrimetro di spessore e grigliarle. Una volta cotte ridurle a cubetti con le mozzarelle. Mescolarle con i pomodorini tagliati a metà. Condire con olio, sale, pepe, parmigiano e basilico. Foderare una tortiera di carta da forno e pasta sfoglia, su cui si andrà a distribuire uniformemente il composto di verdure e mozzarella. Infornare per circa mezz’ora a 180°.


Spaghetti al tonno

PER 4 PERSONE

DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
40 minuti

INGREDIENTI:

– 2 spicchi d’aglio
– 2 cucchiai di prezzemolo
– 6 pomodori maturi
– 400 gr spaghetti
– 250 gr tonno sott’olio
– sale
– pepe
– olio extra vergine di oliva

PREPARAZIONE:

Tritare finemente l’aglio e il prezzemolo. Intanto mettere a bollire un po’ d’acqua, in cui si immergeranno i pomodori per un paio di minuti al fine di rendere più facile la spellatura. Tagliarli a pezzetti. In una padella soffriggere in 4 cucchiai di olio, per 3 o 4 minuti, il trito di aglio e prezzemolo, mantenendo la fiamma moderata. Aggiungere i pomodori, salare, pepare e lasciar cuocere per 15 minuti. Scolare il tonno, mescolarlo bene al sugo ottenuto e spegnere la fiamma. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente direttamente nella padella del sugo, saltarla e servire.