Monthly archives: gennaio, 2010

Cannoncini di indivia, crudo e parmigiano

PER 10 CANNONCINI

DIFFICOLTA’:
Facile

TEMPI:
30 minuti

INGREDIENTI:

1 rotolo di pasta sfoglia
2/3 cespi di indivia belga
10 fette di prosciutto crudo
grana padano grattugiato
sale
pepe nero
olio extra vergine di oliva
1 uovo intero

PREPARAZIONE:

Pulire i cesti di indivia taglirli in 4 pezzi e saltarli in padella con un filo di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e un po’ di pepe. Spegnere, poi, il fuoco e lasciar freddare. Dal rotolo di sfoglia ricavare delle striscioline di pasta della larghezza di circa 3 centimetri di spessore. Su ogni fetta di prosciutto cospargere una manciata di grana padano, sistemarci uno spicchio di indivia e avvolgere. Rivestire questo involtino con la pasta sfoglia per ottenere un cannoncino. Spennellare di uovo sbattuto e adagiare sulla placca del forno rivestita di carta oleata. Cuocere in forno per circa 15 minuti a 200°.


Quiche di funghi, patate e taleggio

DIFFICOLTA’:
Facile

TEMPI:
1 ora

INGREDIENTI:

1 rotolo di pasta birsè
500 gr di funghi champignon
500 gr di patate
250 gr di taleggio
1 uovo
1 tuorlo
150 ml di panna liquida
pane grattugiato
olio extra vergine di oliva
1 manciata di prezzemolo tritato
sale

PREPARAZIONE:

Aprire il rotolo di pasta brisè e, con la sua stessa carta oleata, coprire il fondo e i bordi di una tortiera rotonda. Dopo aver pulito e tagliato i funghi a fette saltarli in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva. Salare e condire con una manciata di prezzemolo finemente tritato. Intanto che i funghi terminano la cottura sbucciare le patate e, tagliate in fette piuttosto spesse, tuffarle in abbondante acqua bollente salata. Quando saranno cotte scolarle e passarle nel pan grattato; sistemare le patate sul fondo della tortiera e ricoprirle uniformemente con i funghi. In una ciotola sbattere l’uovo e il tuorlo, aggiungere la panna, un pizzico di sale e il taleggio tagliato a tocchetti. Con il composto ottenuto ricoprire tutta la superficie della quiche. Infornare a 180° per circa 40 minuti.


Mousse di prosciutto cotto

PER 10-12 VOUL AU VENT

DIFFICOLTA’:
Facile

TEMPI:
15 minuti

INGREDIENTI:

400 gr di prosciutto cotto
150 gr di robiola
panna liquida non zuccherata
rucola per decorare

PREPARAZIONE

In un robot da cucina tritare il prosciutto cotto fino ad ottenere una granella molto sottile. Aggiungere la robiola e accendere di nuovo il robot, al fine di amalgamare bene il composto. Un cucchiaio per volta versare nel robot anche la panna liquida. La mousse dovrà essere soda, ma morbida. Con una siringa sistemare la crema nei voul au vent caldi, decorare con un ciuffo di rucola e servire.


Risotto all’arancia su cestino di parmigiano


PER 4 PERSONE

DIFFICOLTA’:
Facile

TEMPI:
30 minuti

INGREDIENTI:

4 cestini di parmigiano
350 gr di riso carnaroli
1 arancia biologica
1 cipolla piccola
1 lt di brodo vegetale
50 gr di burro
30 gr di parmigiano reggiano
1/2 bicchiere di vino bianco secco
pepe bianco macinato
erba cipollina
sale

PREPARAZIONE:

Lavare accuratamente l’arancia e pelarla finemente, facendo attenzione a non asportare, per quanto possibile, il bianco dell’interno. Ridurre a bastoncini le scorze ottenute e farle sbollentare qualche istante in un tegame con dell’acqua. Tritare la cipolla e soffriggerla con il burro fuso. A questo fondo aggiungere il riso e far tostare. Sfumare con il vino bianco e, una volta evaporato, insaporire con il succo di arancia. Coprire di brodo bollente. Proseguire la cottura aggiungendo poco brodo per volta, a mano a mano che viene assorbito. A cottura quasi ultimata aggiungere la scorza di arancia, il pepe e l’erba cipollina. Aggiustare di sale e mantecare con burro e parmigiano. Versare sui cestini di parmigiano e servire caldo.


Cestini di parmigiano

DIFFICOLTA’:
Facile

TEMPI:
3 minuti

INGREDIENTI:

parmigiano reggiano fresco e grattugiato

PREPARAZIONE:

Scaldare una piastra liscia antiaderente. Quando è calda sistemare nel centro un cerchio uniforme di parmigiano, avendo cura di non lasciare punti scoperti. Far sciogliere completamente. Spegnere, poi, la fiamma, far rapprendere un pò e capovolgere velocemente su uno stampo a cupola.


Tronchetto di Natale

tronchetto_di_natale

DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
2 ore e 30 minuti

INGREDIENTI:

1 pan di Spagna rettangolare
1 dose di crema al mascarpone
250 gr di cioccolato fondente
150 gr di panna fresca
15 gr di burro
1 arancio
1 limone
1 bicchierino di creola (o altro liquore per dolci)
2 cucchiai di zucchero

PREPARAZIONE:

Preparare uno sciroppo mettendo a bollire 300 ml di acqua con le scorze dell’arancia, due cucchiai di zucchero e il liquore. Quando avrà bollito per un pò spegnere e lasciar freddare.
Accendere il forno ed impostarlo ad una temperatura di 150°. Preparare il composto per il pan di spagna, stenderlo e livellarlo sulla placca del forno foderata di carta oleata ed infornare per circa mezz’ora. Una volta sfornato rovesciarlo su di un canovaccio umido ed arrotolarlo immediatamente. Far freddare così.
Intanto preparare la crema al mascarpone ed aggiungervi 100 grammi di cioccolato fondente tagliato a tocchetti piccoli. Riaprire il pan di spagna, bagnarlo con lo sciroppo e stendervi la crema al mascarpone. Arrotolare nuovamente il pan di spagna e tagliarlo in modo da ottenere un tronchetto con un ramo laterale.
Preparare la crema per la copertura: mescolare la panna al burro e metterli sul fuoco fino al punto di quasi bollitura. Successivamente spegnere il fuoco e versare il liquido caldo sulla cioccolata sminuzzata fina. Mescolare il composto finchè il cioccolato non si sarà completamente sciolto e lasciar freddare. Quando la crema al cioccolato sarà fredda completamente montarla con la frusta elettrica e stenderla subito sul tronchetto. Con una forchetta fare delle righe irregolari e mettere in frigo a riposare prima di servire. Per dare un effetto ancor più invernare spolverizzare in alcuni punti con dello zucchero a velo.