Tag: bruschette

Bruschette al Tartufo

Bruschette al tartufo nero

Un antipasto tipico della nostra tradizione sono sicuramente le bruschette al tartufo nero, un piatto dalla preparazione rapida ma dall’altissima qualità e con un sapore gustoso, tipico del tartufo.

Il tartufo grattugiato non verrà semplicemente posto sulle fette di pane bruscate, ma verrà insaporito dall’olio in cui soffriggeremo l’aglio, creando così una salsa dal sapore appetitoso che conquisterà i vostri commensali.

Ingredienti

  • 4 fette di pane
  • Tartufo nero di Norcia
  • 4 cucchiai di Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale q.b.

Preparazione

Per poter preparare le bruschette al tartufo iniziamo pulendo bene i tartufi e grattugiandoli; nel mentre si fanno bruscare le fette di pane tagliate in precedenza.
Facciamo soffriggere in un pentolino olio e aglio, non appena l’aglio diventa dorato togliamolo e versiamo il tartufo grattugiato insieme al sale.

Continuiamo a mescolare il nostro composto finché non raggiunge una buona consistenza omogenea, facendo attenzione a non farlo cuocere, va scaldato e non cotto o addirittura bruciato: il sapore del tartufo si deve esaltare con l’utilizzo di un buon olio EVO ma non va mai portato a temperature alte.

Una volta ottenuta la nostra salsa, rimuoviamo l’eventuale olio in eccesso e spalmiamo il tutto.

Consigli

Quando il procedimento sarà terminato saremo pronti per servire e gustare questo antipasto tipico della tradizione umbra.
Le bruschette al tartufo possono essere accompagnate da numerosi salumi e prodotti tipici della nostra tradizione.
Vi consigliamo di visitare questo link per acquistare i salumi più adatti da accompagnare a questo antipasto, inoltre nel sito consigliato potrete acquistare anche il Tartufo nero di Norcia, del vino che può accompagnare i vostri pasti e tanti altri ingredienti per poter realizzare numerose ricette tradizionali.



Bruschette ai frutti di mare

PER 4-6 PERSONE

DIFFICOLTA’:
media

TEMPI:
40 minuti

INGREDIENTI:

– 200 gr cozze con il guscio
– 200 gr vongole con il guscio
– 125 gr gamberetti sgusciati
– 125 gr seppie
– 125 gr calamari
– 4 pomodori piccoli
– 12 fettine pane casareccio tostate
– 1 mazzetto prezzemolo tritato
– 4 spicchi d’aglio
– olio extra vergine di oliva
– sale
– pepe nero

PREPARAZIONE:

Immergere le cozze e le vongole in acqua fredda per farle spurgare. Al termine di questo processo pulire accuratamente le cozze eliminando le incrostazioni dal guscio e il bisso. Sistemare i molluschi in una padella e, a fuoco medio, farli schiudere. In un’altra padella far soffriggere l’olio con il prezzemolo e l’aglio ed aggiungervi i gamberetti sgusciati e lessati, le seppie pulite e i calamari. Lasciare sul fuoco per qualche minuto, dopodichè unire i pomodori tritati e farli cuocere ancora per 5 minuti. A questo punto unire le cozze e le vongole, salare, pepare e finire la cottura. Trasferire il pesce cotto in un robot da cucina e tritare grossolanamente, lasciando da parte solo qualche pezzo intero che servirà per guarnire il crostino. Tostare il pane in forno e spalmarvi il trito ottenuto, decorare con il pesce intero e servire, possibilmente tiepide.