Tag: freddo

Insalata di farro

DIFFICOLTA’:
Facile

TEMPI:
30 minuti

INGREDIENTI:

– 400 gr di farro perlato
– 100 gr caciotta
– olive nere
– pomodori pachino
– 1 mazzetto di rucola
– basilico
– sale
– olio extra vergine di oliva

PREPARAZIONE:

Lessare il farro in abbondante acqua salata e, una volta cotto, scolarlo e farlo freddare, condendolo con dell’olio per evitare che si incolli. Intanto tagliare il formaggio, le olive, i pomodori, la rucola e il basilico in piccoli pezzi. Condire con sale e olio e mescolare al farro cotto.


Insalata di cicerchia

PER 6 PERSONE

DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
20 minuti
+ i tempi di ammollo

INGREDIENTI:

– 600 gr di cicerchia intera
– 1 gambo di sedano
– 2 piccoli scalogni
– funghi
– olive nere
– sale
– pepe
– olio extra vergine di oliva
– 1 cucchiaio di aceto balsamico

PREPARAZIONE:

Versare la cicerchia in un tegame e coprirla completamente d’acqua. Tenerla così per 12 ore. Trascorso tale tempo porre la pentola sul fuoco per 40 minuti, unendovi anche il sedano. Quando la cicerchia sarà cotta scolarla e mescolarvi le olive nere tagliate a metà, lo scalogno e i funghi a fettine sottili. Condire con l’olio, il sale, un pizzico di pepe nero macinato al momento e l’aceto balsamico.


Bruschette ai frutti di mare

PER 4-6 PERSONE

DIFFICOLTA’:
media

TEMPI:
40 minuti

INGREDIENTI:

– 200 gr cozze con il guscio
– 200 gr vongole con il guscio
– 125 gr gamberetti sgusciati
– 125 gr seppie
– 125 gr calamari
– 4 pomodori piccoli
– 12 fettine pane casareccio tostate
– 1 mazzetto prezzemolo tritato
– 4 spicchi d’aglio
– olio extra vergine di oliva
– sale
– pepe nero

PREPARAZIONE:

Immergere le cozze e le vongole in acqua fredda per farle spurgare. Al termine di questo processo pulire accuratamente le cozze eliminando le incrostazioni dal guscio e il bisso. Sistemare i molluschi in una padella e, a fuoco medio, farli schiudere. In un’altra padella far soffriggere l’olio con il prezzemolo e l’aglio ed aggiungervi i gamberetti sgusciati e lessati, le seppie pulite e i calamari. Lasciare sul fuoco per qualche minuto, dopodichè unire i pomodori tritati e farli cuocere ancora per 5 minuti. A questo punto unire le cozze e le vongole, salare, pepare e finire la cottura. Trasferire il pesce cotto in un robot da cucina e tritare grossolanamente, lasciando da parte solo qualche pezzo intero che servirà per guarnire il crostino. Tostare il pane in forno e spalmarvi il trito ottenuto, decorare con il pesce intero e servire, possibilmente tiepide.


Sushi giapponese al salmone

maki_in_casa_salsa_di_soia_e_wasabi

PER 4 PERSONE

DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
40 minuti

INGREDIENTI:

– 150 gr filetto di salmone fresco
– 200 gr riso thaibonnet
– 3 cucchiai di zucchero
– 2 cucchiai di aceto di riso
– 4 fogli di alga nori
– mezzo avocado
– salsa di soia
– salsa wasabi
– sale

PREPARAZIONE:

Salare il salmone con del sale grosso e, coperto con della pellicola trasparente, farlo riposare in frigo per un paio d’ore. Quando si toglie dal frigo ripulirlo del sale e tagliarlo a bastoncini. Intanto, sciogliere lo zucchero con il sale e l’aceto in un pentolino a fiamma bassa. Lavare il riso più volte fin quando l’acqua non risulta trasparente, lessarlo per un quarto d’ora e scolarlo. Una volta freddato distribuirlo uniformemente sull’alga, sistemare al centro l’avocado e il salmone tagliati a bastoncini e arrotolare l’alga su se stessa. Tagliare il rotolo in più pezzi uguali e servirlo con la salsa di soia mescolata alla salsa wasabi.


Mousse di salmone alla vodka

PER 4 PERSONE

DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
15 minuti

INGREDIENTI:

– 200 gr salmone affumicato
– 2 cucchiai vodka
– 1 limone
– 1 mazzetto di aneto
– 150 ml panna fresca o ricotta
– bacche di pepe rosa
– crackers
– pepe

PREPARAZIONE:

In un robot da cucina frullare il salmone con la vodka, un pezzetto di scorsa di limone, una presa di pepe e qualche foglia di aneto. Amalgamare il composto così ottenuto alla panna montanta (o alla ricotta ridotta a crema). Decorare con qualche filo di scorsa di limone, le bacche di pepe rosa e l’aneto. Servire con i crackers o con del pane tostato.