Tag: pizza

Pizza margherita allo Zafferano purissimo (4 persone)

impasto pizza allo zafferanoIngredienti:

– 40 g lievito di birra
– 600 g. di farina più il necessario per la spianatoia
– 4 cucchiai di olio extravergine
– 2 pizzichi di sale
– Zafferano
– 150 g . di mozzarella
– 250 g. di polpa di pomodoro
– 1 manciata di foglie di basilico

 

Preparazione:

Sistemate a fontana 600 g. di farina e versate nella conca centrale il lievito di birra e lo zafferano precedentemente sciolti in un po’ di acqua tiepida, l’olio ed il sale. Lavorate a mano tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.
Dividete la pasta in quattro parti uguali a palla, posate sulla spianatoia infarinata, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare al caldo per 1 – 2 ore.
Stendete ogni palla di pasta lievitata in modo da ottenere un disco.
Condite la pizza coprendola con la polpa di pomodoro, la mozzarella finemente sminuzzata e le foglie di basilico, Cuocete in forno caldissimo (circa 250°) per circa 10 minuti.

spicchio di pizza margherita con basilico e zafferano_da_raw

Ricetta e zafferano disponibili da

Azienda Agricola Zafferano Italia di Persiani Roberto


Pizza di Pasqua al formaggio

image

DIFFICOLTA’:
Media

TEMPI:
40 minuti
+ 4h di lievitazione
+ 90 minuti di cottura

INGREDIENTI:

– 400 gr di farina
– 100 gr di pecorino grattugiato
– 100 gr di parmigiano grattugiato
– 6 uova
– 20 gr di lievito di birra
– 100 gr di olio extra vergine di oliva
– sale

PREPARAZIONE:

Su di una spianatoia preparare il lievito impastando energicamente la farina con il lievito di birra sciolto in poca acqua tiepida. Una volta raggiunta una buona consistenza (deve fare delle piccole bollicine), sistemarlo in una terrina infarinata e porlo a lievitare in un luogo tiepido per circa 2 ore.
Intanto, in un’altra terrina, montare le uova con i formaggi e l’olio e, quando il composto sarà omogeneo, lasciarlo riposare.
Trascorsi i tempi di lievitazione riprendere l’impasto di lievito e rilavorarlo ancora un po’, aggiungendoci poi il composto di uova. Versare il tutto in una teglia di alluminio dai bordi alti, precedentemente imburrata e ricoperta di pangrattato. Lasciare l’impasto così sistemato a lievitare in luogo tiepido ancora per un paio d’ore, dopodiché infornare a 160º per un’ora e mezzo.


Impasto per pizza

DIFFICOLTA’:
Facile

TEMPI:
15 minuti
+ tempi di levitazione

INGREDIENTI:

– 2 kg di farina
– 1 litro di acqua tiepida
– 20 gr di lievito di birra
– 40 gr di sale
– 10 gr di zucchero
– 100 gr di olio extra vergine di oliva

PREPARAZIONE:

Sistemare la farina a fontana su di una spianatoia. Nel centro praticare un buco ed unire tutti gli ingredienti. Amalgamare bene con il lievito di birra sciolto nell’acqua tiepida, avendo cura che l’olio si mescoli bene con la farina. Lavorare velocemente con le mani, battendo più volte l’impasto sul piano. Porre l’impasto in una ciotola, coprire con un canovaccio umido e lasciare a lievitare a temperature superiore a 20° per circa 3 ore.


Lievito naturale

DIFFICOLTA’:
facile

TEMPI:
20 minuti

INGREDIENTI:

– 200 gr farina 00 o manitoba
– 90/100 gr acqua
– 1 cucchiaio olio
– 1 cucchiaio miele

PREPARAZIONE:

Versare la farina in una terrina e praticarvi un buco nel quale si verserà l’olio e il miele. A filo e impastando continuamente versare l’acqua, lavorando a lungo affinchè gli ingredienti si mescolino bene tra loro. Una volta ottenuto il panetto sistemarlo in un contenitore unto di olio, coprirlo con un piatto e posizionarlo in un luogo tiepido ed asciutto, possibilmente vicino a della frutta matura. Lasciar riposare per 48 ore, finchè si formeranno tanti alveoli di fermentazione. A questo punto riamalgamare il tutto e dar forma ad una nuova palla di impasto che dovrà essere mantenuta in “vita” con dei rinfreschi ad intervalli di 2 o 3 giorni (possono diventare 4 o 5 giorni se la pasta viene mantenuta in frigorifero). Per rinfrescare la pasta basterà reimpastare 100 gr di farina con 45 gr di acqua. Prima di utilizzare il lievito naturale è bene rinfrescarlo almeno per due o tre volte.

Il lievito naturale può anche essere ottenuto con queste ulteriori tre tipologie di ingredienti:
– 200 gr farina, 90/100 gr acqua, 2 cucchiai passato di pomodoro;
– 200 gr farina, 90/100 gr acqua, 2 cucchiai succo d’uva;
– 200 gr farina, 90/100 gr acqua, 2 cucchiai yogurt.